Stamattina presso l’ aula bunker del Tribunale di Bologna, l’ avvocato Alessandro De Propris, su mandato di ASSO-CONSUM, associazione per la difesa dei consumatori, iscritta nell’elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale di cui all’art 137 del D.lgs. 6 Settembre 2005, n° 206 (Codice del Consumo), ha presentato la costituzione di parte civile nel processo penale a carico degli ex vertici amministrativi e dirigenziali della Bio-on Spa, la startup quotata alla borsa di Milano che sembrava ad un passo dall’imporsi nello scenario internazionale delle bio-plastiche.
False comunicazioni sociali e manipolazione del mercato fra i reati contestati alla dirigenza che, stando alle accuse mosse dalla Procura, ha rappresentato una solidità aziendale non corrispondente alla realtà provocando il sensibile aumento del prezzo delle azioni, che avrebbero fruttato un indebito vantaggio economico per la società e loro personale stimato in almeno 36 milioni di euro a discapito dei piccoli azionisti che avevano investito i propri risparmi.

Roma, lì 14 luglio 2021
Asso-Consum
Ufficio stampa
E-mail assoconsum@gmail.com

print