Esposto inviato   Al Ministro della Pubblica Istruzione

Esposto inviato Al Ministro della Pubblica Istruzione

Esposto inviato il 09/01/2020 Al Ministro della Pubblica Istruzione Il sottoscritto Ettore Salvatori in qualità di Presidente e legale rappresentante dell’associazione denominata “ASSO-CONSUM- Associazione per la difesa dei consumatori, degli utenti e dei cittadini nel campo della vita, dei consumi consapevoli, dell’eco-ambiente, del territorio, dell’energia e delle telecomunicazioni” con sede in Roma, Via Nizza 51, C.A.P. 00198, CFeP.I 07950490636 iscritta nell’elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale (C.N.C.U.) di cui all’art 137 del D.lgs. 6 Settembre 2005, n° 206 ( Codice del Consumo) visto il D.M del 28.06.2010 ( in G.U n°163 del 15. 07. 2010), espone quanto segue. Premesso che È dell’11 settembre la notizia secondo cui vi è una crisi riguardo l’assegnazione delle cattedre e la carenza di organico. Nella fattispecie troviamo 120 mila cattedre scoperte, 25 mila non assegnate su un contingente di 53 mila, insegnanti di sostegno (già ridotti col precedente governo) assegnati per la sola percentuale del 10%. Inoltre, una cattedra su sette risulta coperta da un precario, mentre una cattedra di sostegno su tre è anch’essa affidata a un precario. Grave la situazione anche per i presidi. Asso-Consum presenta il seguente Esposto Si chiede per quale motivo non si è intervenuto in modo tempestivo Se il neo ministro dell’istruzione ha intenzione di sopperire alla carenza d’organico solo tramite concorso, per altro “pensato” nel...