Battaglia legale contro la parte del Decreto Crescita che, per sostenere Alitalia, prevede l’utilizzo delle somme della Cassa Energetica

Battaglia legale contro la parte del Decreto Crescita che, per sostenere Alitalia, prevede l’utilizzo delle somme della Cassa Energetica

(ANSA) – ROMA, 30 MAG – Le associazioni dei consumatori Adusbef, Asso-Consum, Codacons, Associazione Utenti Radiotelevisivi e Articolo32, riunite nella sigla “Intesa 4.0”, annunciano battaglia legale contro la parte del Decreto Crescita che, per sostenere Alitalia, prevede l’utilizzo delle somme della Cassa energetica. “Si tratta a tutti gli effetti di un esproprio dei proventi derivanti dalle bollette energetiche degli italiani, un atto abnorme – affermano in una nota – che non solo presenta evidenti profili di illegittimità, ma che potrebbe addirittura avere effetti negativi diretti per le tasche degli utenti, determinando nell’immediato un rincaro delle tariffe luce e gas”. Per tale motivo Intesa 4.0 presenta oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Roma affinché accerti se la misura contenuta agli articoli 37 e 50 del Decreto Crescita “possa configurare i reati di appropriazione indebita e malversazione, considerato che i fondi raccolti presso la Cassa energetica hanno il preciso scopo di contenere le oscillazioni delle tariffe energetiche, e la modifica della loro destinazione appare un atto solo danno dei consumatori”. Lo scopo di Adusbef, Asso-Consum, Codacons, Associazione Utenti Radiotelevisivi e Articolo32 è quello di portare la questione dinanzi alla Consulta, al fine di ottenere una pronuncia di illegittimità costituzionale del provvedimento e salvare le bollette degli italiani, messe seriamente a rischio da una misura sbagliata e lesiva dei diritti degli utenti....
ESPOSTO – ATAC bando autobus a noleggio

ESPOSTO – ATAC bando autobus a noleggio

     Corte dei conti Viale Giuseppe Mazzini, n. 105 00195 Roma – Italia urp@corteconticert.it       Il sottoscritto Ettore Salvatori in qualità di Presidente e legale rappresentante dell’associazione denominata “ASSO-CONSUM- Associazione per la difesa dei consumatori, degli utenti e dei cittadini nel campo della vita, dei consumi consapevoli, dell’eco-ambiente, del territorio, dell’energia e delle telecomunicazioni” con sede in Roma , Via Nizza 51, C.A.P. 00198, CFeP.I 07950490636 iscritta nell’elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale (C.N.C.U.) di cui all’art 137 del D.lgs. 6 Settembre 2005, n° 206 ( Codice del Consumo) visto il D.M del 28.06.2010 ( in G.U n°163 del 15. 07. 2010), espone quanto segue.   Oggetto: Esposto   Alla fine del 2018 Atac ha lanciato un bando per autobus a noleggio. Al bando hanno risposto aziende di tutto il mondo. Tra le realtà selezionate per il noleggio dei bus, c’è una compagnia israeliana che ha fornito 70 mezzi. Dopo la consegna pero, questi mezzi non sono stati mai utilizzati e sono rimasti fermi nei depositi. I mezzi devono essere re immatricolati ma ciò è impossibile perché essendo i mezzi in questione “ Euro  5”  si andrebbero a violare le direttive comunitarie che invece prevedono una immatricolazione   rigorosamente di Euro 6, per cui anche se fossero modificati , secondo il codice della strada, non potrebbero essere probabilmente  immatricolati in Italia   Considerando che l’Atac ha già versato una somma di circa 500.000 ogni mese, per nolo, manutenzione ordinaria e straordinaria e il danno si riversa anche sul Comune di Roma, SI CHIEDE a questa autorità, data la sua competenza nel controllo e...
ESPOSTO –  Divise delle forze militari di ogni genere e grado  prodotte da sartorie italiane ma in laboratori stranieri

ESPOSTO – Divise delle forze militari di ogni genere e grado prodotte da sartorie italiane ma in laboratori stranieri

MINISTERO DELLA DIFESA Piazza della Marina, 4 – 00196 ROMA aid@postacert.difesa.it     Il sottoscritto Ettore Salvatori in qualità di Presidente e legale rappresentante dell’associazione denominata “ASSO-CONSUM- Associazione per la difesa dei consumatori, degli utenti e dei cittadini nel campo della vita, dei consumi consapevoli, dell’eco-ambiente, del territorio, dell’energia e delle telecomunicazioni” con sede in Roma , Via Nizza 51, C.A.P. 00198, CFeP.I 07950490636 iscritta nell’elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale (C.N.C.U.) di cui all’art 137 del D.lgs. 6 Settembre 2005, n° 206 ( Codice del Consumo) visto il D.M del 28.06.2010 ( in G.U n°163 del 15. 07. 2010), espone quanto segue. Oggetto: Esposto  Costituisce notizia di pochi giorni fa, quella per cui sarebbe stato scoperto che le divise delle forze militari di ogni genere e grado siano prodotte da sartorie italiane ma in laboratori stranieri, aventi sede in Romania, a Bucarest e in Ungheria. La gravità della notizia sarebbe però in un altro fondamentale dato, e cioè che queste sartorie sarebbero in realtà sempre le stesse ogni anno. Anche per questa produzione, alla base sono indette delle gare e ogni azienda presenta la propria soluzione di mercato. il fatto che però la selezione ricada sempre sulle stesse aziende è alquanto peculiare ed è per questo motivo che: SI CHIEDE  al ministero della difesa di apportare dei controlli più fitti e verificare che alla base delle gare non ci sia il sistema cd “cartello” in virtù del quale siano presenti aziende con delle offerte caratterizzate da ribassi che vanno dallo 0,1 al 10 %. È emerso inoltre che nonostante la produzione sia...
Diffida ed Esposto per Medicinali carenti …

Diffida ed Esposto per Medicinali carenti …

Egr. Sig. Ministro della Salute Lungotevere Ripa, 1 00153 – Roma Inviata via PECa: dgprev@postacert.sanita.it dgprog@postacert.sanita.it     Spett.le AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco In persona del Presidente p.t. Via del Tritone n. 181 00187 – Roma Inviata via PEC a: protocollo@aifa.mailcert.it       E.p.c. ECC.MO PROCURATORE DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI ROMA Piazzale Clodio 00195 Roma (RM) Inviata via PEC a: prot.procura.roma@giustiziacert.it   E.p.c. All’ Istituto Chimico Farmaceutico Militare via Reginaldo Giuliani, 201 – 50141 FIRENZE E-mail: scfm@aid.difesa.it                                  ESPOSTO DIFFIDA E CONTESTUALE ISTANZA DI ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI EX  ARTT. 22 E SS. LEGGE N.241/1990 ANCHE A MENTE DEL D.LGS. N. 33/2013 e D.Lgs. n. 97/2016 SULL’ACCESSO CIVICO   CODACONS (C.F. 97102780588) – Coordinamento delle associazioni e dei comitati di tutela dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori – in persona del legale rappresentante pro tempore Avv. Giuseppe Ursini (C.F. RSNGPP49A29H798I), con sede in Roma, Viale G. Mazzini n. 73 ARTICOLO32-97 ASSOCIAZIONE ITALIANA PER I DIRITTI DEL MALATO E DEL CITTADINO con sede in Roma Via San Tommaso d’Aquino n. 15– 00136 Roma, in persona del Presidente Sig.ra Gabriella Picchi (CF PCCGRL43C48H501R) -che conferisce per la presente procedura delega al Codacons ASSOCIAZIONE UTENTI DEI SERVIZI RADIOTELEVISIVI (C.F. 97251640583), in persona del rappresentante p.t  Avv. Alessia Stabile (C.F. STBLSS77R51H501Z), con sede in Via Giuseppe Andreoli, 2, Roma; ADUSBEF APS ETS (Associazione degli utenti servizi bancari, finanziari, postali ed assicurativi), con sede legale in Roma, Via Bachelet n. 12, (C.F.: 03638881007) nella persona del Presidente e legale rappresentante p.t. Avv. Antonio Tanza; ASSO-CONSUM, in persona del legale rapp.te p.t. Dott. Ettore...
Esposto all’Antitrast sui costi dei farmaci per animali

Esposto all’Antitrast sui costi dei farmaci per animali

Inviato a AGCM Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Piazza G. Verdi, 6/a 00198 Roma protocollo.agcm@pec.agcm.it   Il sottoscritto Ettore Salvatori in qualità di Presidente e legale rappresentante dell’associazione denominata “ASSO-CONSUM- Associazione per la difesa dei consumatori, degli utenti e dei cittadini nel campo della vita, dei consumi consapevoli, dell’eco-ambiente, del territorio, dell’energia e delle telecomunicazioni” con sede in Roma , Via Nizza 51, C.A.P. 00198, CFeP.I 07950490636 iscritta nell’elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale (C.N.C.U.) di cui all’art 137 del D.lgs. 6 Settembre 2005, n° 206 ( Codice del Consumo) visto il D.M del 28.06.2010 ( in G.U n°163 del 15. 07. 2010), espone quanto segue.  Oggetto: Esposto È recentemente emerso in una trasmissione televisiva,“ report” che, in generale, i farmaci per gli animali siano equivalenti da un punto di vista di ingredienti e principi attivi  e quantità da prescrivere a quelli prodotti per le persone, sebbene sul mercato, questi medicinali  per animali siano nettamente più cari, fino al 30-40%. SI SEGNALA a questa autorità un andamento dei prezzi anomalo per cui il costo di un singolo farmaco da banco sarebbe sempre lo stesso senza alcuna variazione con il passare del tempo e per questo SI CHIEDE di verificare se le ditte produttrici all’atto della richiesta del prezzo concordato con AIFA non abbiano effettuato fra di loro un “cartello”   Il Presidente Asso-Consum Ettore Salvatori  ...