PROGETTO della Regione – DONNA ATTIVA

PROGETTO della Regione – DONNA ATTIVA

                                                     COMUNICATO STAMPA Roma 24 maggio 2018 – Le malattie sessualmente trasmissibili sono ancora un tabù? Cosa sappiamo sulle infezioni contratte con rapporti sessuali non protetti? Quanto sono stati efficaci gli screening gratuiti offerti dalla Regione Lazio? Sono solo alcune delle domande a cui hanno risposto, su una campionatura di oltre 10.000 spazi utenti circa, il 15% di adulti e giovani del Lazio intervistati prendendo parte a un’indagine statistica online nell’ambito del PROGETTO della Regione – DONNA ATTIVA – promosso dall’associazione di consumatori Asso-Consum. I risultati dell’indagine – che saranno presentati giovedì 31 maggio alle 10:30 presso la Casa Internazionale delle Donne in Via della Lungara, 19 – sono stati poco rassicuranti soprattutto sul target dei giovanissimi. Solo meno della metà del campione di ragazzi dai 16 ai 19 anni, residenti nel Lazio e intervistati in anonimato, conosce quali siano le infezioni sessualmente trasmissibili differenti dall’HIV.  Molta confusione e scarsa conoscenza anche per la diffusione del Papilloma Virus. Solo il 71% del campione usa anticoncezionali per evitare le malattie sessualmente trasmissibili, nonostante le massicce campagne di prevenzione e informazione avviate anche tra i più giovani negli anni. Risultati analoghi anche per gli adulti: solo il 34% del campione degli intervistati conosce i percorsi di prevenzione gratuiti attivi presso la Regione Lazio. Due su tre, infatti, ignorano la campagna di screening messa in campo dalla Regione. Quasi la metà dichiara di non aver ricevuto nessuna lettera di comunicazione per partecipare ai percorsi di controllo che, nella quasi totalità dei casi, sono stati fatti in strutture private. L’incontro realizzato da Asso-Consum sarà l’occasione per PRESENTARE IN ANTEPRIMA I DATI DEL RAPPORTO...
ENERGIA: PROSEGUE IL PROGETTO “ENERGIA: DIRITTI A VIVA VOCE”

ENERGIA: PROSEGUE IL PROGETTO “ENERGIA: DIRITTI A VIVA VOCE”

COMUNICATO STAMPA Cronaca nazionale     Energia: prosegue il progetto “Energia: diritti a viva voce” – Consumatori più informati e consapevoli in materia di energia e gas Mag 3, 2018 Prosegue e si rafforza il progetto “Energia: diritti a viva voce”, iniziativa promossa dalle associazioni dei consumatori in collaborazione con l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, con l’obiettivo di rendere gli utenti più informati e consapevoli in materia di energia e gas. Attraverso gli sportelli informativi attivati su tutto il territorio nazionale le associazioni aderenti al progetto forniranno risposte e soluzioni ai clienti finali dei servizi elettrico e gas, aiutando i consumatori ad orientarsi tra le diverse offerte commerciali, fornendo assistenza per l’ottenimento del bonus sociale gas/energia o il mantenimento dello stesso, supportando il cliente che dovesse trovarsi di fronte ad un problema con il proprio gestore ed informando i cittadini su come controllare i propri consumi quotidiani e promuovere un consumo consapevole. A disposizione degli utenti anche un’applicazione specifica per i-Phone e i-Pad che consente di accedere ad una serie di servizi: l’elenco di tutti gli sportelli previsti dal progetto con relativa semplificazione di presa contatto con lo sportello più vicino al cliente; un’area Faq che si completerà di tutte le domande e risposte ai casi più frequenti; l’accesso ad un’area dedicata alla normativa vigente in materia di energia che darà la possibilità ad ogni consumatore di poter verificare la regolarità delle offerte proposte direttamente dal proprio cellulare. Le associazioni che aderiscono al progetto sono ADOC, Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi, Assoconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega...
Io sono Originale: Asso-Consum contro la contraffazione

Io sono Originale: Asso-Consum contro la contraffazione

Si è svolto il 07 aprile 2017 h 09:00, nell’ambito del progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo economico Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – UIBM, l’incontro aperto alla cittadinanza presso l’I.T.I.S. “G. Giorgi” in Via P. Togliatti, 1161 dal titolo “Contraffazione sugli articoli sportivi…legalizziamoci!”. All’evento, organizzato dall’Asso-consum con il legale Francesca Costabile, è intervenuta l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Funzionario Dott. Edoardo Mazzilli e Dott.ssa Elena Donini) che ha spiegato alle quarte classi dell’Istituto scolastico che hanno partecipato all’evento, l’attività posta in essere tutti i giorni dall’Agenzia. L’iniziativa viene realizzata dalle associazioni dei consumatori, che mettono in campo attività di informazione e di sensibilizzazione per i cittadini sulla contraffazione e sulla tutela della proprietà industriale. Itis Giovanni Giorgi Aldo Perrotta Asso-Consum Roma                  ...
Progetto Canone Rai: scelta perfetta?

Progetto Canone Rai: scelta perfetta?

La controversa scelta di inserire il Canone Rai in bolletta ha creato dubbi, preoccupazioni, perplessità e timori nei cittadini, che si son trovati disorientati di fronte a questa nuova modalità di pagamento. Tra tempistica, dichiarazione di non detenzione dell’apparecchio televisivo, eccezioni, casi particolari, errori e mancati addebiti, è emersa una situazione estremamente complessa e intricata. Ecco perché ACU, Adusbef, Asso-consum, Federconsumatori e Lega Consumatori hanno dato vita al Progetto “Canone in bolletta: scelta perfetta?”. Un numero verde dedicato e sportelli in tutta Italia saranno a disposizione dei cittadini per avere informazioni, assistenza e consulenza in forma totalmente gratuita, per far sì che ogni dubbio venga dissolto e ogni errore venga corretto. Per informazioni, assistenza e consulenza gratuita rivolgetevi a: Numero verde 800660594 (operativo dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 15.30) E presso i nostri sportelli: SPORTELLO NORD EST: Bologna, Via Saragozza, 30 – Tel. 0516449487 Fax 0516449487 presso ACU Giorni e orari di apertura: lunedì, martedì e mercoledì dalle 15.30 alle 18.30 SPORTELLO NORD OVEST: Milano, Via delle Orchidee 4/a Telefono 0248303659 Fax 0241291224 presso Lega Consumatori Giorni e orari di apertura: dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 13.00 e dallw 14.30 alle 17.30, venerdì dalle 9.30 alle 13.00 SPORTELLO CENTRO: Roma, via Farini, 62 – tel. 06-4818632-3 – fax: 06-83395114 presso Adusbef giorni e orari apertura: martedì, mercoledì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30 SPORTELLO SUD1: Napoli, Piazza Luigi Poderico n.21 tel. 081 0380095 presso Asso-consum Giorni e orari di apertura: il mercoledì e il giovedì dalle 15:00 alle 19:00 SPORTELLO SUD2: Bari, Via Poli, 20 Tel. 335/5223685 presso Asso-consum Giorni...
Progetto “CARE SHARING”

Progetto “CARE SHARING”

Progetto “CARE SHARING” Prende il via oggi il Progetto “CARE SHARING” la tutela a portata di tutti. Uno strumento utile ed efficace nell’assistere i cittadini, fornendo loro informazioni, consigli, sostegno ed assistenza. Un’iniziativa come tante? Assolutamente no! La novità del CARE SHARING è proprio nella sua innovatività e nella sua capacità di venire incontro alle esigenze ed adeguarsi alle abitudini dei cittadini, sempre più orientate verso nuovi metodi di comunicazione. Il progetto, infatti, offre servizi differenziati per tipologia di fruitore, spaziando dai canali più classici, come il numero verde di assistenza, 800 846 276, a servizi più innovativi come lo sportello on-line, a cui è possibile accedere dal sito di progetto www.sportellocaresharing.it(che consiste in un servizio di consulenza virtuale, attraverso il quale è possibile ottenere informazioni ovunque il cittadino si trovi, unendo i vantaggi dell’assistenza con le potenzialità della tecnologia). Accedendo al sito di progetto è possibile anche avviare una live chat per avere una pronta e puntuale assistenza da parte dei nostri consulenti. Sono disponibili, inoltre, guide tematiche dettagliate, che forniscono informazioni e strumenti di tutela ai cittadini che volessero approfondire le proprie conoscenze sulle normative, sui diritti e sui rischi a cui sono esposti quotidianamente, in relazione alle molteplici tematiche consumeristiche: dall’energia alle banche, dal turismo alla telefonia, dalla sanità alla cultura, solo per citarne alcune. La maggior parte dei problemi relativi a tali tematiche possono essere prevenuti ed evitati grazie ad una corretta informazione: più si è consapevoli dei propri diritti e dei propri strumenti di tutela, più è semplice non incorrere in truffe e raggiri. Grazie al Progetto CARE SHARING, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico,...